Modelli di organizzazione – D. Lgs. 231/2001

La responsabilità amministrativa d’impresa è stata introdotta nel nostro ordinamento, attraverso il D.Lgs. 231/2001. Da quel momento le aziende hanno in numero progressivamente crescente fatto ricorso all’adozione di Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo per la prevenzione dei reati previsti dal “231”, per assicurarsi il possesso di uno dei requisiti identificati dal legislatore quali “esimenti” in giudizio.

Le difficoltà applicative connaturate al settore merceologico di appartenenza, alla specifica struttura organizzativa e dei processi d’impresa ed alle tipicità delle diverse fattispecie di reato applicabili rendono complesso il raggiungimento del requisito di efficacia del Modello da parte delle aziende.

ALFA SOLUZIONI supporta le imprese nella corretta implementazione e gestione del Modello di organizzazione attraverso:

  1. l’analisi personalizzata dei processi aziendali
  2. l’identificazione dei rischi di commissione dei reati previsti
  3. la progettazione, l’implementazione e il continuo aggiornamento del sistema dei controlli.
  4. la predisposizione della documentazione inerente al Modello di organizzazione
  5. l’effettuazione di audit per la verifica di efficacia del Modello di organizzazione
  6. la partecipazione all’Organismo di Vigilanza
  7. l’asseverazione di procedure per la prevenzione dei reati – presupposto

I nostri punti di forza

La nostra capacità di costruire un Modello applicabile ed efficace poggia su:

  • Competenza ed esperienza a tutto tondo e multisettoriale dei nostri esperti (legale, organizzativa, economico-finanziaria e operativa)
  • Analisi personalizzata e non standardizzata della documentazione e dei processi aziendali
  • Applicazione di metodologie quantitative di valutazione del rischio reato basate su un approccio di “risk management”
  • Utilizzo di dettagliate check list applicabili a tutti i processi ed attività aziendali per la rilevazione della situazione aziendale di partenza e l’individuazione delle azioni di miglioramento

Le nostre referenze:

Distribuzione dei clienti per settori di appartenenza

Distribuzione dei clienti per classi di fatturato

Distribuzione dei clienti per classi di dipendenti

Per saperne di più

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>